Il Degradé castano e le sue fantastiche sfumature

Degradé

Il Degradé castano e le sue fantastiche sfumature

arrow-down

Nell’immaginario delle clienti il Degradé è lo stile perfetto per schiarire i capelli nel modo più sano e naturale possibile.

Ma il Degradé non è solo la tecnica migliore per chi sogna i capelli chiari: esiste un Degradé per ogni donna e per ogni colore, anche quelli più scuri.

In questo articolo, grazie agli esempi delle clienti dei saloni Centro Degradé Joelle, vedremo dei Degradé eseguiti su diversi tipi di capelli castani.

Il Degradé: la prima colorazione perfetta per i capelli castani

L’importanza della diagnosi e della consulenza

La chioma di questa cliente era al suo colore naturale, un castano scuro compatto privo di capelli bianchi.

Prima di quel giorno la cliente non aveva mai tinto i capelli.

Era arrivata in salone senza un’idea precisa di come colorarli, ma con il desiderio generico di uscire con un look diverso grazie al tipico effetto “wow” del Degradé.

Ha deciso quindi di affidarsi al gusto e all’esperienza dello stylist.

Situazione iniziale cliente

La leggerezza del Degradé castano

Applicando i colori giusti in alcune ciocche selezionate la chioma della cliente appare completamente trasformata, nonostante la maggior parte dei capelli non abbia subito alcuna lavorazione.

La base infatti è stata lasciata interamente castana, pronta per accogliere la futura ricrescita senza la preoccupazione dei contrasti fra colori naturali e artificiali tipici di ogni servizio realizzato con tecniche tradizionali.

Il lavoro dell’hair stylist ha seguito uno schema preciso.

Dalla base partono fili sottilissimi, di un castano cenere appena visibile, che donano volume alla chioma senza appesantirla con contrasti troppo netti.

In seguito lo spessore delle ciocche colorate aumenta.

Nelle lunghezze i contrasti si notano chiaramente, con un’alternanza tra ciocche fini e ciocche spesse che ha rivoluzionato la staticità del castano naturale con cui la cliente era entrata in salone.

Le punte sono state schiarite ancora di più: qui la percentuale dei capelli colorati supera quelli lasciati al loro tono naturale per mettere in evidenza i contorni.

Il risultato è meraviglioso: il Degradé si conferma la tecnica migliore anche per chi vuole colorare i capelli castani per la prima volta.

Degradé castano chiaro

Da rosso a castano in più passaggi con il Degradé

La situazione iniziale

Se nel caso precedente eravamo alle prese con una chioma vergine al suo colore naturale qui il compito del parrucchiere si è fatto più difficile.

La cliente non solo veniva da una colorazione orizzontale completa ma aveva chiesto di cambiare totalmente il colore dei capelli da rosso porpora a castano, con le tipiche sfumature del Degradé.

Il rosso, predominante nelle lunghezze, tendeva a scivolare verso il basso per via della ricrescita.

La base tornata alla sua naturale gradazione castana stonava con le spesse ciocche rosse che scendevano dalla parte superiore della testa.

Situazione iniziale cliente

Il desiderio della cliente

Il desiderio della cliente era molto ambizioso.

L’idea era quella di abbandonare le ultime colorazioni fai da te visibilmente artificiose per riabbracciare gradualmente il proprio castano naturale, compresa quella piccola percentuale di capelli bianchi che vediamo nella ricrescita.

La prima richiesta della cliente è stata quella di lasciare la base al suo colore naturale.

In questo modo non dovrà più preoccuparsi della ricrescita, diversamente da com’era abituata a fare provenendo da una colorazione orizzontale.

Il grosso della colorazione si concentrerà sulle lunghezze e sulle punte, andando a tingere con tonalità sempre più chiare scendendo verso le punte, cancellando le evidenti barrature e le macchie scure presenti in varie parti della chioma.

Desiderio cliente

Un cambiamento così radicale tuttavia non si può completare in un unico servizio in salone, ma richiede almeno tre passaggi.

Il primo Degradé per rimettere in ordine la chioma

Nel primo passaggio il parrucchiere si è concentrato sul desiderio iniziale della cliente: recuperare il proprio colore naturale.

I capelli sono tornati ad essere castani.

Il rosso è sparito dalla base ed è rimasto in percentuale minore nelle lunghezze, inoltre sono state colorate delle sottili ciocche biondo cenere che hanno dato un effetto tridimensionale ai fili rossi rimasti.

Il risultato è già di per sé bello e completo, tuttavia la cliente aveva chiesto un cambiamento ancora più radicale.

L’hair stylist è pronto ad accontentarla nei prossimi servizi.

Degradè castano primo servizio

Lo Starlight per ridare luce

Nel secondo passaggio l’effetto del primo Degradé è stato rafforzato dallo Starlight, un’altra tecnica rivoluzionaria ideata da Centro Degradé Joelle.

Lo Starlight ha donato colore, luce e brillantezza alla chioma intervenendo solo su piccole ciocche selezionate.

Il parrucchiere è tornato ad operare in prossimità della base con ciocche castano ramate, in percentuale sempre maggiore scendendo verso le punte.

Rispetto al primo Degradé la chioma ha riacquistato volume e brillantezza.

Starlight castano ramato

Il Degradé per completare l’opera

Con la terza visita in salone, stavolta con un vero e proprio Degradé, il desiderio della cliente può dirsi pienamente realizzato.

Le ciocche colorate con lo Starlight si sono integrate perfettamente con i capelli castani naturali della cliente ricresciuti nella pausa tra gli ultimi due servizi.

L’effetto ora è meno marcato rispetto all’ultima visita in salone ma è perfettamente in linea con il desiderio iniziale della cliente.

Rispetto al primissimo ingresso in salone il rosso porpora iniziale è praticamente scomparso, così come le barrature e le macchie delle lunghezze.

Ora la chioma della cliente è tornata castana: un bel castano ricco di sfumature e luce grazie al Degradé e allo Starlight.

Degradè castano chiaro

Tornare al castano naturale grazie al Degradé

I problemi dalla colorazione orizzontale

Anche in questo caso la cliente proveniva da una colorazione orizzontale.

La chioma era al suo colore naturale, castano scuro, con una ricrescita di capelli bianchi pari al 25% dell’attaccatura, arricchita da visibili barrature rosse.

Il rosso, in netto contrasto con i capelli bianchi e castani della ricrescita, non era un desiderio della cliente.

Era il risultato dell’ossidazione dei capelli precedentemente tinti di castano cercando di nascondere i capelli bianchi presenti all’attaccatura.

Dopo innumerevoli servizi dal suo vecchio parrucchiere di fiducia la cliente si era presentata in uno dei saloni Centro Degradé Joelle con due richieste precise: non dover andare più ogni settimana in salone per coprire i capelli bianchi e soprattutto non rivedere mai più quelle antiestetiche strisce rosse orizzontali.

Lo stylist aveva trovato una soluzione: occorreva far riaffiorare il colore naturale e limitare il più possibile le stressanti lavorazioni chimiche.

Non valeva la pena compromettere il patrimonio naturale dei capelli della cliente per coprire una percentuale minoritaria di capelli bianchi.

Lo scopo era quello di tornare alle naturali sfumature della chioma tingendo il meno possibile.

Per fare questo sono serviti due servizi in salone.

Lavorazione Degradé

Il Degradé risolve i problemi…

Al termine del primo servizio vediamo come il parrucchiere sia riuscito a ridare ordine alla chioma grazie al Degradé.

Le barrature orizzontali sono scomparse, il rosso è perfettamente mimetizzato grazie alle ciocche castano cioccolato colorate in verticale, i contrasti ora sono sfumati e gradevoli.

Scendendo dalla base alle punte le ciocche lavorate aumentano sempre di spessore.

Le estremità dei capelli sono più brillanti e danno volume e movimento alla chioma. 

Degradé castano primo servizio

…e realizza i desideri

Dopo alcune settimane la cliente si ripresenta in salone, i capelli castani sono ricresciuti e ormai sovrastano le poche ciocche rosse rimaste, già nascoste dal precedente Degradé.

Rispetto al precedente servizio il desiderio della cliente si è concretizzato.

Con il primo Degradé la chioma della cliente aveva riacquistato ordine, volume e luce, mentre ora grazie a un mirato Starlight la transizione verso il colore naturale castano può dirsi completa.

I capelli bianchi in cima alla base si notano ancora, ma non sono più in contrasto con il rosso artificiale delle precedenti colorazioni, bensì in perfetta armonia con il castano naturale della chioma.

Ora la cliente non dovrà più tornare in salone ogni settimana per coprire la ricrescita: potrà godersi i suoi capelli al loro colore naturale.

Un effetto che durerà mesi, e che potrà essere prolungato con un nuovo Degradé o un nuovo Starlight.

Degradé castano

Tutto è possibile con il Degradé

I tre casi che abbiamo esaminato partivano da situazioni ed esigenze specifiche: tingere i capelli per la prima volta in modo delicato e meno artificioso possibile, una transizione tra due colori molto diversi e recuperare il patrimonio naturale dei propri capelli.

Il Degradé raggiunge sempre il suo scopo: far sì che la cliente esca del salone felice e soddisfatta dei suoi capelli.

© tutti i diritti riservati 2022