Taglio Punte Aria: innovazione e versatilità

B2B2C

Taglio Punte Aria: innovazione e versatilità

arrow-down

Quante volte andare dal parrucchiere per tagliare i capelli si trasforma in un vero e proprio incubo?

Che sia solo per spuntare i capelli o per cambiare drasticamente look, la maggior parte delle donne affronta le forbici sempre con un po’ di timore.

Capita infatti di voler solo togliere le doppie punte e di ritrovarsi invece con parecchi centimetri di capelli in meno, così come capita di scegliere un taglio da una rivista e di non apprezzarlo su di sé a lavoro finito.

C’è chi invece chiede una scalatura pensando di togliere un po’ di volume, ottenendo esattamente l’effetto contrario, e c’è chi adora il suo taglio appena fatto, per poi cambiare idea dopo il primo shampoo.

Tutti questi problemi hanno un’unica cosa in comune: la tecnica di taglio geometrico.

I limiti del taglio geometrico

Il taglio geometrico è la tecnica di taglio usata dalla maggior parte dei parrucchieri.

Si realizza tagliando i capelli orizzontalmente e definendo i volumi della chioma sulla base delle forme geometriche.

Le linee che si ottengono con questo tipo di taglio sono molto nette, quindi è naturale che la resa del taglio sia perfetta a messa in piega appena fatta, ma che lo sia decisamente meno quando invece si lavano i capelli a casa.

Inoltre, il fatto di lavorare sulla base di forme geometriche, standardizza moltissimo i risultati che si possono ottenere.

Il taglio geometrico elimina di fatto ogni possibilità di personalizzare il taglio sulla base delle esigenze della singola cliente.

Nella maggior parte dei casi, quando si va dal parrucchiere per cambiare taglio, si sfoglia una rivista e si sceglie il taglio che più ci piace, senza però nessuna garanzia che quel taglio sarà quello giusto, con risultati a volte molto deludenti.

La rivoluzione del Taglio Punte Aria

In cosa è diverso il Taglio Punte Aria?

Si può notare la prima grande differenza prima ancora che il parrucchiere prenda le forbici in mano.

Il Taglio Punte Aria è una tecnica di taglio che si basa su un’attenta consulenza preliminare.

Questo significa che lo stylist non si limita a dare alla cliente una rivista da sfogliare in cerca di un look che le piaccia, ma parla con lei per capire davvero che tipo di taglio le piacerebbe indossare.

E’ importante infatti capire se c’è un’eventuale occasione d’uso particolare, il tipo di routine della cliente per lavare e asciugare i capelli a casa e così via.

Lo scopo della consulenza iniziale è quello di creare per lei una proposta completamente personalizzata, che risponda non soltanto ad un’esigenza estetica, ma anche pratica, soprattutto per la gestione del taglio a casa.

Una volta stabilito il risultato da raggiungere, il parrucchiere può cominciare a tagliare.

Una tecnica di taglio in verticale

Se il taglio geometrico si realizza tagliando orizzontalmente, il Taglio Punte Aria si esegue invece tagliando in verticale.

Questo significa che le forbici incontrano le ciocche muovendosi dall’alto verso il basso, cosa che presenta notevoli vantaggi:

  • si eliminano le doppie punte e i capelli rovinati senza intaccare la lunghezza più del necessario;
  • si definiscono i volumi della chioma in modo fluido, senza creare linee nette o barrature;
  • i capelli prendono una piega molto naturale, come se non ci fosse stato l’intervento delle forbici.

Il fatto di tagliare in verticale consente poi allo stylist di sganciarsi completamente dalle figure geometriche standard, per creare un taglio completamente personalizzato, costruito ciocca per ciocca secondo le esigenze della cliente.

Ogni taglio è quindi unico e irripetibile: un parrucchiere, anche replicando alla perfezione gli stessi movimenti, non sarà mai in grado di riprodurre lo stesso taglio su un’altra chioma.

Inoltre, se con il taglio geometrico è frequente l’utilizzo di rasoi e forbici dentate per sfilare i capelli e togliere la massa, con il Taglio Punte Aria questi strumenti spariscono, lasciando spazio solo alle forbici.

Questo significa dire addio ai capelli indeboliti e sfibrati, che presentano di nuovo doppie punte a pochi giorni dal taglio e che si spezzano con facilità.

Con il Taglio Punte Aria le collezioni moda perdono quindi la loro importanza e lasciano spazio ad un concetto di styling su misura.

Uno stile creato unicamente per realizzare i desideri delle clienti e per garantire la massima salute dei capelli.