Capelli ramati sfumati da sogno con il Degradé

B2B2C

Capelli ramati sfumati da sogno con il Degradé

arrow-down

I capelli ramati sfumati sono un vanto per le donne che li portano al naturale, un sogno per tutte le altre che almeno una volta nella vita hanno desiderato per la loro chioma lo stesso colore delle foglie in autunno.

Un sogno accessibile a tutte le donne, grazie al Degradé Joelle.

Vediamo alcuni esempi di Degradé ramato analizzando dei lavori svolti su delle clienti dei saloni Centro Degradé Joelle.

Rivitalizzare un colore spento con il Degradé ramato

Dal castano scuro naturale al castano caldo ramato

Il Degradé castano ramato per dare spessore alla chioma

Il Degradé ramato per cancellare le barrature orizzontali

Chi sta bene con i capelli ramati?

Rivitalizzare un colore spento con il Degradé ramato

Questa cliente aveva una base di capelli castano scura, con le lunghezze che tendevano a schiarirsi verso un castano ramato chiaro in direzione delle punte.

Il ramato delle punte virava verso il biondo: seppur sfumate le differenze tra base e punte erano ormai troppo nette.

Aveva bisogno di un Degradé per rivitalizzare la sua chioma

Capelli donna prima del Degradé ramato
Capelli castani prima del Degradé ramato
Capelli castani con punte ramate prima del trattamento

La cliente ha deciso quindi di virare verso il ramato, più scuro e intenso di quello chiarissimo delle punte; le ciocche colorate con quella nuance ben si amalgamano al suo castano naturale.

Capelli donna con Degradè ramato rosso
Capelli con Degradé ramato scuro
Capelli donna con Degradé ramato caldo

Al termine del servizio la chioma è completamente trasformata.

La base è rimasta castana e da essa partono sottili ciocche color rame che si ispessiscono sempre di più nelle lunghezze.

Le punte sono caratterizzate da una tonalità più calda e intensa, quasi a suggerire i contorni di una fiamma.

Ora i capelli non sono più spenti e in disordine come all’arrivo in salone: la cliente ha ritrovato una chioma viva, brillante e accesa.

Capelli donna con Degradé ramato
Degradé ramato scuro

Dal castano scuro naturale al castano caldo ramato

I capelli di questa cliente erano di un castano molto scuro, al colore naturale, una situazione di partenza più facile per il parrucchiere che non ha bisogno di intervenire su colorazioni precedenti e può procedere con la massima libertà.

Capelli castano scuro prima del Degradé ramato
Capelli castani prima del trattamento
Capelli donna prima del Degradé ramato

La cliente ha richiesto una tinta integrale ramata, non con una tradizionale colorazione orizzontale, ma con uno stile che nonostante il cambio radicale di tono simuli un colore naturale e ricco di sfaccettature.

Capelli con Degradé ramato caldo
Capelli donna con Degradé ramato caldo

Risultato raggiunto con il Degradé e la sua colorazione verticale.

Le ciocche selezionate per la tinta sono numerose e spesse, ma inframezzate da tante ciocche lasciate al loro castano naturale.

Seppur poco visibili queste sottilissime ciocche scure creano contrasti netti che danno volume e spessore alla chioma, una vivacità che non avrebbe avuto nel caso la cliente avesse optato per una colorazione orizzontale.

Rispetto ad altre tecniche simili al Degradé i contrasti sono armonizzati con le differenze di spessore fra le ciocche naturali e quelle tinte.

Il castano della cliente rafforza il ramato applicato in colorazione senza dare il tipico effetto a strisce delle Meches.

La cliente è uscita dal salone con dei capelli completamente diversi da quelli con cui era entrata prima del servizio.

Ora indossa un nuovo colore che dona luce e fascino alla chioma, senza mai apparire artificioso.

Capelli donna con Degradé ramato scuro
Capelli castani con Degradé ramato caldo

Il Degradé castano ramato per dare spessore alla chioma

La cliente aveva già modificato mesi prima la sua chioma con una colorazione verticale.

Il Degradé è una delle tecniche che richiede meno aggiustamenti: all’arrivo in salone la ricrescita era ancora ben amalgamata con il resto della chioma e i capelli mantenevano ancora la luce delle ciocche ramate colorate in precedenza.

Capelli donna con colorazione verticale prima del trattamento
Capelli castani con precedente colorazione verticale

In fase di diagnosi la cliente e il suo hairstylist si erano trovati d’accordo nel non stravolgere un lavoro così ben fatto: sarebbe stato sufficiente concentrarsi su alcune ciocche per prolungare gli effetti della lavorazione precedente.

Lo stylist sceglie di intervenire con piccoli aggiustamenti alla base della testa e con più decisione su lunghezze e punte.

Capelli donna con Degradé castano ramato
Degradé ramato caldo
Capelli con base castana, sottili fili ramati a metà lunghezza e punte color rame.

Il lavoro finale riproduce fedelmente il desiderio della cliente.

La base è stata lasciata al castano naturale, da essa partono sottili fili ramati che andranno a frastagliare la futura ricrescita.

In questo modo il Degradé manterrà tutto il suo splendore per almeno tre mesi.

Scendendo verso le lunghezze la chioma vira vistosamente verso il rame, di una tonalità calda ben armonizzata con il colore naturale dei capelli.

I contrasti sono dolci e sfumati e le punte sono state colorate interamente di ramato.

I capelli, arricchiti con sottili ciocche chiarissime, riproducono l’effetto naturale dei riflessi dei raggi di sole.

Capelli donna con Degradé ramato castano
Degradé ramato castano
Capelli con base castana e punte ramate

Il Degradé ramato per cancellare le barrature orizzontali

La chioma della cliente presentava tre strati ben distinti di colore: la base e le lunghezze superiori di castano/biondo, la parte medio bassa più scura e tendente al rosso e le punte di un biondo ramato molto tenue.

Gli stacchi tra i colori erano molto evidenti.

Rispetto a una colorazione verticale fatta per accostamento di tono in questo caso notiamo i vari strati delle precedenti tinte orizzontali.

Capelli donna con barrature prima del trattamento Degradé ramato
Capelli castani con barrature
Chioma castana con residui di colorazioni precedenti

Il desiderio della cliente

Il desiderio della cliente è quello di ridare ordine alla propria chioma scegliendo un colore di base predominante da arricchire con fili di toni diversi ma ben armonizzati con la tinta principale.

La cliente decide di abbandonare il biondo cenere e di passare a una tonalità più tendente al ramato.

Capelli donna con Degradé rosso ramato
Capelli con Degradé ramato
Le sfumature ramate sono compatte, con alcune ciocche più chiare che rendono più luminoso il risultato finale

Tuttavia partendo da una base castana il desiderio della cliente non è riproducibile in un unico passaggio: ciò comporterebbe un totale stravolgimento della chioma e un notevole stress per i capelli in fase di decolorazione.

La soluzione trovata dal parrucchiere

Un buon parrucchiere non deve mai fare false promesse alle clienti o lavorare mettendo a rischio la salute dei capelli.

Deve proporre un compromesso tra le loro richieste e ciò che è possibile fare con il patrimonio naturale della chioma.

Il compromesso trovato è soddisfacente: la maggior parte dei capelli verrà lasciata castana, ma con ciocche di diverse tonalità di ramato.

Capelli donna con Degradé castano scuro ramato
Capelli castani con Degradé ramato

Il risultato finale

Il parrucchiere si supera: rispetto alla mediazione concordata con la cliente il risultato finale si avvicina molto di più al suo desiderio iniziale.

A colpo d’occhio infatti la chioma appare di un ramato intenso, molto più visibile del castano che resta comunque il colore più presente tra le varie tonalità della chioma.

È bastato applicare sottili venature di un ramato tendente al rosso in ciocche strategiche, soprattutto nelle lunghezze e alla base.

Le ciocche ramate partono dalla sommità della testa e aumentano di spessore proseguendo verso il centro.

Le punte sono ancora più chiare, lo stacco è più evidente proprio per valorizzare e dare personalità ai contorni della chioma.

Capelli donna con Degradé ramato caldo
Capelli con Degradé ramato
Le sfumature ramate partono dalla radice per illuminare la chioma in modo più evidente

Il Degradé ramato riesce sempre a dare nuova vita a una chioma spenta, recuperare una colorazione stonata o semplicemente realizzare il sogno di un colore diverso.

Chi sta bene con i capelli ramati?

Non importa che la base di partenza sia più chiara (e quindi tendente al biondo), o castana: le infinite sfumature ramate si adattano a ogni chioma, sebbene sia opportuno tenere a mente qualche piccola accortezza.

I capelli ramati si addicono in modo particolare a chi ha la pelle e gli occhi chiari, siano essi verdi, azzurri o color nocciola. Non è forse vero che chi ha i capelli rossi dalla nascita rispecchia queste caratteristiche? Chi ha una carnagione più scura e magari anche un sottotono freddo potrebbe invece rischiare di ottenere un effetto poco naturale, ma grazie al Degradé le sfumature ramate potrebbero limitarsi alle sole punte, e magari a tonalità più scure, così da non snaturare la base di partenza con contrasti fin troppo marcati.

Nel caso in cui il sottotono sia più caldo si può invece optare per riflessi più netti e luminosi, perfino aranciati. Nessun problema invece per quanto riguarda i tagli: il color rame si addice sia alle lunghezze più importanti che ai tagli più corti e asimmetrici, come ad esempio i bob con undercut. Ricci e acconciature sono poi in grado di metterne in risalto tutte le sfumature, garantendo risultati che di certo non passeranno inosservati.

Qualunque sia il colore prescelto, il Degradé Joelle rimane sempre il miglior alleato per i capelli di tutte le donne.

© tutti i diritti riservati 2022