Schiarire i capelli con il Degradé

B2B

Schiarire i capelli con il Degradé

arrow-down

Sono sicuro che almeno una volta nella vita hai pensato di schiarire i tuoi capelli (magari con il Degradé) ma per paura non lo hai più fatto.

Ogni donna arrivata ad un punto della sua vita sente il desiderio di cambiare. Spesso dipende da qualcosa che è scattato dentro, da un cambiamento che è avvenuto interiormente. 

Si avverte il bisogno di comunicare questo cambiamento anche all’esterno e per questo decide di realizzare un nuovo taglio, di cambiare colore ai capelli, di vestirsi in modo diverso per cominciare “una nuova vita”. 

Vedersi in modo diverso può aiutare moltissime persone ad avere più consapevolezza di sé. Il problema sta nel cominciare. Spendere dei soldi per delle nuove scarpe o nuovi capi d’abbigliamento e scoprire che in realtà non si è pronti a questo cambiamento non è un problema. Si può sempre non metterli e rimandare. 

Ma se si cambia colore ai capelli? La situazione diventa complicata… ed è per questo che fa paura. Con il Degradé Joelle il cambiamento non è mai drastico. Il risultato desiderato si raggiunge in più step proprio per dare il tempo a ogni donna di accettarlo. 

Il Degradé come un progetto per raggiungere gli obiettivi desiderati dalla cliente

Il Degradé è la soluzione per chi vuole schiarire, scurire, colorare, coprire i capelli bianchi, creare sfumature, tonalizzare, cambiare altezza di tono al colore. 

E’ quasi sempre realizzabile in un solo passaggio cioè quando il colore di partenza è quello naturale dei capelli oppure un colore molto simile.

Nel caso in cui il colore di partenza e il risultato finale da ottenere sono eccessivamente distanti tra loro in termini di tonalità non è possibile fare una sola seduta. Non è facile digerire la realtà e comprendere la necessità di procedere step by step per raggiungere un risultato del genere. 

Per farsi accontentare e ottenere subito ciò che si vuole, si cade nell’errore di cercare un altro parrucchiere disposto a fare il lavoro richiesto. Quasi sempre, il risultato non soddisfa le proprie aspettative. 

Bisogna fare attenzione anche perchè spesso e volentieri si crede di voler una cosa (e in fretta) ma in realtà non è così. Questo succede perchè un cambiamento drastico è sempre difficile da accettare.

Cosa fare se non sei pronta al cambiamento

Nessuno è davvero pronto ad un cambiamento del genere. Indossare un colore così differente, mette in discussione la propria immagine. E’ un cambiamento troppo forte che nell’immediato crea difficoltà e che sicuramente destabilizza. 

Con il Degradè Joelle il passaggio da un colore all’altro avviene sempre in modo graduale. Mitigando notevolmente il contrasto di colore tra la parte superiore e quella inferiore dei capelli, si ottiene un effetto più sfumato e naturale. Grazie alle sue caratteristiche tecniche il Degradé permette di far passare una cliente da una situazione A ad una situazione B in più passaggi. 

L’hairstylist è in grado di costruire un progetto su misura per la cliente pianificando tutte le operazioni necessarie per raggiungere l’obiettivo. Il risultato finale è studiato ogni volta dall’operatore attraverso la “diagnosi” e si basa unicamente sull’esigenza reale della cliente.

Le clienti rientrano solitamente in salone ogni 2 mesi (a differenza di una colorazione tradizionale). L’effetto del Degradé è visibile anche dopo, garantendo sempre e in ogni caso un effetto naturale.

In una situazione come questa dove ancora non si è raggiunto il risultato finale i tempi si accorciano e le clienti tornano prima in salone per riprendere o ritoccare il Degradé.

Come si può passare dal castano al biondo (e viceversa)? Il segreto è la tecnica Degradé

A differenza del Degradè, la maggior parte delle tecniche per schiarire i capelli si basano sull’impiego del decolorante. 

Per definizione, il decolorante è un prodotto che va a sottrarre pigmento ai capelli, aprendone le squame e privandoli della melanina. Quando le squame sono aperte, i capelli tendono ad essere molto più fragili. Per questo motivo tendono a spezzarsi e a formare facilmente doppie punte. Inoltre, l’uso del decolorante inaridisce moltissimo i capelli e li rende molto crespi. 

Grazie all’uso molto ridotto o addirittura nullo del decolorante, il Degradé Joelle è una tecnica che consente di schiarire i capelli senza il rischio di rovinarli. Tra le tante opzioni di colorazione presenti sul mercato, il Degradè è senza dubbio la più versatile e la più adatta per ogni tipologia dei capelli.

Come si schiariscono i capelli con il Degradé

Per schiarire i capelli nel Degradé non si utilizza il decolorante su tutta la lunghezza, ma si procede suddividendo i capelli in presidi. Da questi presidi vengono selezionate delle prese di capelli e si esegue una schiaritura in gradazione. Si applica un colore simile a quello naturale della cliente alla base, un colore leggermente più chiaro a metà lunghezza e uno decisamente più chiaro in punta.

Non si tratta però soltanto di usare colori diversi in diverse porzioni della stessa ciocca. Si tratta anche di utilizzare prodotti diversi sulla stessa ciocca, a seconda del risultato che si desidera ottenere e della salute dei capelli. 

Una delle particolarità più importanti del Degradé è quella che una parte consistente dei capelli rimane naturale, oppure viene colorata con prodotti molto leggeri come i riflessanti, che non intaccano la corteccia ma si aggrappano solamente all’esterno della cuticola. Questo limita moltissimo l’impatto della colorazione sulla chioma. Inoltre, in alcuni casi, su alcune parti della ciocca non si applica il colore, ma un prodotto ristrutturante. Si tratta di un’accortezza che apporta grande beneficio ai capelli e aiuta a mantenerli sani.

Schiarire i capelli biondi senza decolorante

Se i capelli sono già chiari ma si desidera schiarire di più con il Degradé Joelle, ci sono diverse opzioni a disposizione. 

Se ad esempio il colore è troppo giallo e si desidera raffreddarlo, è possibile evitare il decolorante ricorrendo (parzialmente) ad un tonalizzante che contiene pigmenti viola e che quindi spegne il giallo. In alternativa è possibile utilizzare prodotti super schiarenti, che contengono comunque pigmenti, oppure lo shampoo anti giallo. Ad esempio, un colore troppo aranciato potrebbe essere schiarito utilizzando un prodotto super schiarente con pigmenti blu.

Grazie al Degradé, proprio per la possibilità di utilizzare prodotti diversi in diverse sezioni della testa, è possibile ottenere un risultato eccellente anche con una situazione di ricrescita. Applicando il prodotto adeguato a seconda delle diverse esigenze che presentano i capelli e del risultato finale che si vuole ottenere, la ricrescita non sarà più un problema.

Se i capelli sono tinti di biondo, bisogna prima valutare la capacità di schiarire che hanno lunghezze e punte, in modo da avere la certezza di poterlo armonizzare con il colore della base. 

I capelli naturali schiariscono molto più facilmente e velocemente di quelli tinti, quindi prima è necessario accertarsi che il colore desiderato sia ottenibile anche su lunghezze e punte (tinte). Altrimenti il rischio è di trovarsi con un colore perfetto in radice e un colore sgradito su lunghezze e punte.

Nel Degradé in ogni caso non ci si discosta mai troppo dal colore della base, ma anzi si tende a mantenerlo naturale.

Attenzione però, i colori ad ossidazione presenti precedentemente sui capelli, si scaricano solamente con il decolorante. Riuscire a sgretolare i pigmenti chimici solo con superschiarenti è impossibile.

Schiarire i capelli scuri senza decolorazione

Quando si schiariscono dei capelli scuri, in particolar modo se si desidera schiarire molto, è possibile colorare capelli sottilissimi per ottenere effetto omogeneo e compatto che limita al minimo il problema della ricrescita. In questo caso si usa un volume di ossigeno inferiore nei prodotti, perché i capelli schiariscono molto di più. 

Si potrebbe anche non usare il decolorante ma un prodotto super schiarente. Oppure un prodotto chimico tradizionale di uno o due toni più alto del colore di partenza.

Se invece la schiaritura è meno marcata rispetto al colore di partenza, è possibile usare prese di capelli più grosse, applicando un colore più chiaro di un tono o due, soprattutto sui capelli naturali.

Come schiarire i capelli neri

Se i capelli neri sono naturali, il Degradé Joelle riuscirà a schiarire del tutto i capelli ma certamente non in un’unica seduta, perché rischierebbe di essere un trattamento troppo aggressivo.

Il problema principale legato alla schiaritura dei capelli neri è la presenza di un’elevata quantità di tricosiderina (melanina rossa) all’interno dei capelli. La presenza del pigmento rosso rende il procedimento molto complesso, perché la tricosiderina diminuisce di molto il potere schiarente dei prodotti.

Nel caso in cui si riesca comunque a schiarire, certamente i capelli subiranno uno stress importante. E’ fondamentale capire se poi la cliente avrà la costanza di curare in modo adeguato i capelli per evitare che si danneggino troppo. 

Sicuramente se i capelli sono in partenza già danneggiati, a prescindere che siano naturali o già colorati, è sconsigliabile effettuare una schiaritura drastica.

In generale, quando i capelli sono molto scuri e il desiderio è quello di schiarirli molto, l’ideale è ottenere il risultato in più step, oppure testando la capacità dei capelli di schiarire prima di cominciare il trattamento.

Case study: il passaggio dal nero al biondo grazie alla tecnica Degradè 

La cliente in questione aveva il desiderio di passare dal nero al biondo. Un grande cambiamento che poteva essere gestito solo da un esperto e con una tecnica adeguata senza rovinare il capello.

Il desiderio era forte ma la cliente ha fin da subito capito che il risultato non era ovviamente raggiungibile con una seduta. Il parrucchiere ha mostrato gli step da seguire per centrare l’obiettivo. Ha mostrato nei minimi dettagli le azioni che avrebbe realizzato. Appena arrivata in salone, il primo obiettivo da realizzare era quello di dare ordine ai capelli, lasciando le punte già sovraccariche libere. 

La schiaritura ottenuta è stata minima. L’importante era mettere la cliente nella condizione di poter cambiare colore ai propri capelli. 

Nella terza foto, vengono aggiunte sfumature sempre più intense che porteranno il capello ad assumere i toni di un castano ramato sulle lunghezze mantenendo però sempre scura la base. 

Nella quarta immagine la chioma comincia ad assumere un aspetto più uniforme. Il cambiamento del colore comincia ad essere più visibile. La chioma ormai castana presenta sfumature ramate. 

Il colore nel risultato finale assume i toni del cenere con ciocche sempre più chiare sulle punte. L’hairstylist grazie al Degradé Joelle è riuscito a schiarire i capelli della cliente. Il risultato finale è armonioso, brillante ed estremamente naturale.

Conclusioni

Il Degradé Joelle è un’ottima soluzione per tutte le donne che vogliono cambiare colore. I nostri Centri Degradé Joelle creano un progetto su misura per la cliente, al fine di soddisfare ogni sua aspettativa, ogni sua esigenza. Schiarire i capelli non sarà più un incubo.

© tutti i diritti riservati 2022